Muffins alle mele cotte

Nella vita ci vuole sempre un diversivo, qualcosa che rompa la monotonia o la fatica quotidiana. Questione di bilanciamento, di benessere, di stabilità. Ognuno sceglie i suoi svaghi, le sue evasioni. Per me un diversivo è svegliarsi la domenica mattina e fare il pane o un ciambellone; un diversivo è andare a fare una passeggiata tra gli ulivi sopra casa; un diversivo è scrivere sul blog; un diversivo è un aperitivo con la mia amica Fede; un diversivo è sentire Alessia la mattina prima di attaccare al lavoro; un diversivo è prendere un treno per Roma per incontrare Alessia, Luigi, Laura e Marco. Un diversivo è incontrarsi di nuovo a distanza di due settimane ed esserne felicissima.

Ed è bello quando incontri qualcuno di persona per la prima volta e senti di conoscerlo da una vita. E’ bello non sentire la stanchezza e stare a chiacchierare fino a tardi. E’ bello scoprire interessi comuni, scambiarsi idee, parlare di tutto senza fermarsi. Unica pecca la distanza, anche se non rappresenta un vero e proprio ostacolo insuperabile. E pensare che a unire me, Alessia e Laura è stato proprio il blog; una passione comune, frammenti di vita comune. Così, chiacchiera dopo chiacchiera siamo arrivate a conoscerci di persona. Grazie ragazze! Dedico a Laura e Alessia questi muffins, ma anche a tutti i miei lettori i quali, nonostante i miei periodi di assenza, mi leggono, mi scrivono e mi seguono sui social.

MUFFINS ALLE MELE COTTE

INGREDIENTI
2 uova
100g di zucchero (per me di canna fine)
80g di olio di semi
150g di farina
8g di lievito per dolci
1/2 baccello di vaniglia
1mela media (160g circa)
burro q.b.
cannella 1 pizzico
zucchero di canna fine q.b.
mandorle a lamelle q.b.

PROCEDIMENTO

Sbucciate la mela, privatela del torsolo e tagliatela a fettine sottili. In una padella antiaderente fate sciogliere una piccola noce di burro. Unite le fette di mela, conditele con un po’ di zucchero di canna e un pizzico di cannella. Cuocete per circa 5 minuti fino a quando non saranno morbide. In una ciotola sbattete bene le uova con lo zucchero, unite i semi di 1/2 baccello di vaniglia, l’olio e le polveri setacciate. Mescolate bene tutti gli ingredienti. Aggiungete da ultimo le mele cotte e amalgamatele al composto ottenuto. Distribuite l’impasto nelle formine (o stampini), spolverizzate con un po’ di zucchero di canna e completate aggiungendo un po’ di mandorle a lamelle. Infornate a 180°per circa 20 minuti.

8 Commenti

  1. Rispondi

    Alessia Mirabella

    6 ottobre 2016

    Cara Fra, tu sai del mio mal d'africa, e della gioia quando ci sono scappati due fine settimana nel giro di pochissimo tempo. Cosa dirti? Che abbiamo talmente tanti punti in comune che è stato facile superare anche 'l'ostaco' rappresentanto dall'approccio 'fisico'. Sono stata troppo contenta di vederti e abbracciarti. Per il resto, non c'è due senza tre, che qui dobbiamo conoscere ancora l'altro pezzo eh!!!
    Ti vogliamo tutti bene, Roberto e Giulio vi nominano quasi tutti i giorni 🙂

    • Rispondi

      panevinoezucchero

      6 ottobre 2016

      Sono stata stracontenta anche io. Organizziamo presto il terzo incontro insieme all'altro pezzo…così potrai vedere dal vivo quanto è in grado di mangiare! 😀 Saluta tutti e dai un bacio ai "pupi"! Ti mandiamo un abbraccione from Florence with love!

  2. Rispondi

    Lara Bianchini

    7 ottobre 2016

    i diversivi semplici e saperne godere è il sale della vita e adesso saprei godere molto di un buon muffin soffice, mafari con un caffettino, è l'ora giusta

    • Rispondi

      panevinoezucchero

      9 ottobre 2016

      Hai davvero ragione! E pensare che questa consapevolezza l'ho raggiunta da pochi anni. E' sempre l'ora giusta per un buon muffins, meglio se in compagnia! 😉

  3. Rispondi

    Laura

    8 ottobre 2016

    Ehi bella mia!!!Che bello questo post, forse sono un po' di parte ma la cosa bella sta nel fatto che siamo riusciti a sentirci tutti molto vicini senza neanche conoscerci. E a prova di tanta naturalezza e istintività quando le cose sono facili, siamo anche riusciti a rivederci in tempo breve! Ecco sono queste le amicizie che preferisco, anzi sono queste le uniche e vere amicizie: senza fronzoli e ben riuscite!Ad ogni modo io sono sicura che presto si aggiungerà un nuovo incontro, il prossimo lo dedichiamo tutto ad Andrea!:-) Oggi ho comprato le cipolle… so che anche tu ci stai pensando su 😉

    • Rispondi

      panevinoezucchero

      9 ottobre 2016

      Quanto hai ragione! Ma tutto questo perchè siamo tutti belli, genuini…e affamati, un fattore da non sottovalutare! Prossima volta Andrea si farà certo perdonare per la sua assenza! Ha cominciato a star bene da un paio di giorni!
      Le cipolle, quanto amore! Stasera andranno in forno sopra l'impasto di una bella schiacciata; ieri sera hanno accompagnato le patate in forno, l'altro ieri ancora le ho adorate a crudo sopra un bel lampredotto! 😛

  4. Rispondi

    Carla

    14 ottobre 2016

    Sento aria di autunno, di foglie calpestate, di campi bagnato! Voglia di caminetto a muffins alle mele cotte! Sei di grande ispirazione!

    • Rispondi

      panevinoezucchero

      16 ottobre 2016

      Che bello ogni tanto vedere un tuo commento! Io adoro l'autunno proprio per l'atmosfera che hai descritto. Lo adoro un po' meno per l'influenza…ma non si può avere tutto dalla vita 😉 .
      Un bel caminetto con una tazza fumante e un altro di questi muffins (finiti troppo in fretta) sarebbe il massimo adesso che sono un po' raffreddata!

LASCIA UN COMMENTO

RELATED POSTS