Torta soffice al limone

Questo è il classico esempio di esperimento ben riuscito. E quando qualcosa riesce bene al primo tentativo la soddisfazione è doppia. Tutto è cominciato domenica scorsa, quando sono andata a pranzo da mia madre. A fine pasto porta in tavola quattro dolci (mia madre è una persona seria), tra cui una torta soffice e umida buonissima, guarnita con delle mele e aromatizzata al limone. Amore al primo assaggio. Il primo pensiero è stato quello di replicarla al più presto.  

Ancor prima di complimentarmi con mia madre le chiedo la ricetta. Lei fotografa col cellulare le dosi scarabocchiate sul taccuino e mi manda la foto via whatsapp. Tutta felice me ne torno a casa convinta più che mai a praparare questa torta l’indomani mattina. Ma giunto il momento di prepararla mi accorgo di non avere abbastanza uova e neanche le mele che vorrei. E mentre nella mia testa risuona la musichina del game over di super mario, decido di fare comunque qualcosa.

Aggiusto un po’ le dosi, cercando di mantenere le proporzioni. Inizio a preparare il composto per la torta unendo uno a uno gli ingredienti; mescolo e noto che la consistenza mi piace tantissimo, sembra quasi una mousse. Aggiungo i semi di mezzo baccello di vaniglia, verso nello stampo e inforno. Risultato: una torta sofficissima, un po’ meno umida rispetto a quella di mia madre che anche al tatto risultava un po’ più compatta; però altrettanto buona e perfetta per coccolarsi appena svegli. La ricetta della torta originaria è solo rimandata, ma ve ne parlerò certamente.

TORTA SOFFICE AL LIMONE

Ingredienti:
140g di farina
120g di burro sciolto a bagno maria
110g di zucchero
2 uova
9 cucchiai di yogurt bianco (circa 170g) *
16g di lievito per dolci
i semi di 1/2 bacca di vaniglia
la scorza di un limone

Procedimento: sbattete bene le uova con lo zucchero, unite poi lo yogurt, gli aromi (vaniglia e limone), le polveri setacciate (farina e lievito). Mescolate bene tutti gli ingredienti per farli amalgamare. Otterrete un composto omogeneo dalla consistenza che ricorda molto una mousse. Imburrate e infarinate uno stampo da bundt cake o altro a piacimento. Versateci l’impasto, livellatelo e infornate a 180° per circa 30 minuti. Lasciatelo raffreddare e servitelo spolverizzato di zucchero a velo.

* se utilizzate uno yogurt molto zuccherato rivedete le dosi di zucchero e/o della vaniglia se dovesse contenerne già l’aroma.

LASCIA UN COMMENTO

RELATED POSTS