Arista alle mele con patate

Da quando ho cambiato lavoro, sto pian piano ritrovando un equilibrio che avevo perso nel corso degli ultimi anni; leggo di più, penso di più a me stessa, faccio tutto senza quella sgradevole sensazione di star rincorrendo qualcosa. Sento quasi come se il tempo abbia rallentato la sua corsa e io possa così stare al passo senza affanno e senza ansia, consapevole che se una cosa non riesco a farla oggi troverò certamente il tempo domani. I progetti hanno adesso una forma più definita e posso affrontarli con più rilassatezza. Ho abbattuto alcuni muri mentali e allontanato un po’ quel mio pessimismo cosmico, che ancora un po’ mi caratterizza per difetto di fabbricazione, ma che risulta adesso molto più domabile. Anche i week end sono cambiati, hanno ritrovato un loro ritmo più sereno. Per una come me che la domenica non è domenica se non si imbastisce un buon pranzo come ai tempi di mamma e nonna, vivere il fine settimana con la mente più leggera significa davvero molto.  Stendere la sfoglia, drogare la carne e farla rosolare nell’olio caldo, infornare le verdure, mettere su il brodo… sono gesti che mi rilassano e mi fanno sentire di avere un posto nel mondo. La differenza sostanziale è che adesso se un fine settimana non cucino non è un problema, prima era diventato l’unico rimedio per liberare la mente. La verità è che la mente governa su tutto e adesso che il traffico è diminuito riesco a pensare e a fare tante più cose.

Ed è con questa nuova mente, più pulita ed energica, che vi lascio  al ricetta della mia arista con le mele, preparata due domeniche fa per pranzo e di cui non è avanzato niente per il giorno dopo, nonostante fossimo solo in due in casa; ma ormai so che lui vale per tre quando si tratta di mangiare.

Questa arista è una variante di quella che faccio abitualmente. Le mele danno quel sapore in più che, insieme al sugo della carne, rendono questo piatto davvero saporito. Le patate sono la sua morte, ma si abbinano bene anche altri tipi di contorni, dagli spianaci con uvetta e pinoli ai semplici legumi. Oppure anche un buon vecchio e intramontabile purè.

ARISTA ALLE MELE CON PATATE

Ingredienti per 4 persone:
700g circa di arista disossata già legata
Sale, pepe e olio evo q.b.
2/3 di bicchiere di vino bianco
2 mele farinose
piccole patate con la buccia

Procedimento: massaggia bene la carne con sale e pepe. In una casseruola fate scaldare mezzo dito di olio. Appena caldo appoggiateci l’arista e fatela rosolare bene da “ogni” lato. Nel girarla aiutatevi con due mestoli di legno (faccio così anche per il roastbeef). Abbassate la fiamma e poco dopo sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare l’alcol. Sbucciate e tagliate le patate a tocchetti e unitele all’arista. Lasciate cuocere per dieci minuti. Unite poi le mele tagliate a piccoli spicchi e continuate a cuocere per altri venti minuti. Se avete il termometro da carne controllate che la temperatura raggiunga circa i 60°. Spegnete, lasciate intiepidire, tagliate l’arista a fette. Servite con le patate e le mele, che unendosi al sugo si saranno ammorbidite formando una crema saporita.

Ps: io ho utilizzato piccole patate che si possono cuocere anche con la buccia. Potete cuocere le patate a parte. Se desiderate che le mele rimangano più sode aggiungetele verso fine cottura e lasciatele insaporire nel sugo dell’arista.

LASCIA UN COMMENTO

RELATED POSTS