Confettura di pere dimenticate

E’ ormai noto a chi mi conosce bene che adoro le conserve. Adoro tutto ciò che è buono e racchiuso in un barattolo. Ma ho documentato ben poco di questa mia passione all’interno del blog. Quindi bisogna pian piano
rimediare.  Invasettare mi fa sentire estremamente soddisfatta. Mi piace osservare le mie creazioni impilate e ordinate in dispensa. Mi piace aprire un barattolo di marmellata o confettura a colazione, mi piace svuotarne uno piccolo su una base di pasta frolla e ricoprire il tutto con strisce intrecciate. Per non parlare dei sott’oli o sottaceti che rendono più speciale una cena frugale e arricchiscono i taglieri per gli aperitivi in compagnia.

continua la lettura

Confettura di ciliegie e cannella…e un passo indietro nel tempo.

Amo invasettare, chiudere bontà dolci in piccoli barattoli per goderne un po’ alla volta, appena sveglia o di nascosto prima di andare a letto. Marmellate e confetture sono sempre state presenti in casa mia, mia mamma ha sempre avuto una dote innata nel preparare crostate e quando non aveva tempo mi faceva trovare per colazione il pane arrostito ancora caldo con un velo di burro e tanta confettura di more o ciliegie sopra. Mia nonna pure era una maga delle conserve, invasettava tutto, sia dolce che salato, e dentro a quei contenitori di vetro c’era tutta la sua indole di donna dolce e paziente. Penso che il suo segreto in cucina fosse proprio quello. Si chiamava Pierina, ancora oggi mi dispiace che se ne sia andata troppo presto.

continua la lettura