Vellutata con broccolo romanesco e porri

Negli ultimi tempi ho avuto conferma di una cosa: sempre più persone stanno meno ai fornelli, più di quante ne immaginassi. Per mancanza di tempo, certo, ma questo comporta un cambiamento in negativo delle abitudini alimentari. Io sono fermamente convinta che una parte delle intolleranze derivi da una mancata abitudine alimentare, da stress psicologico e/o da eliminazione totale di alcuni alimenti. (altro…)

Crostata di mele

Questa crostata non ha bisogno di molte presentazioni. E’ sincera, dalla bontà trasparente. Ha il sapore dell’infanzia, delle colazioni abbondanti, delle merende di ritorno da scuola. Insomma, ha il sapore di casa. La crostata nella mia mente è legata a doppio filo alla figura di mia madre: è sua la ricetta della frolla, è quella che mangio fin da piccola e che tradisco rarissime volte. E’ una base perfetta sia per le crostate classiche che per biscotti occhi di bue. Gli stessi che da piccola ammiravo nelle vetrine delle pasticcerie e finivo per mangiarli e trovarli totalmente diversi da quelli di casa. In effetti, ho sempre considerato i dolci da pasticceria una eccezionalità, abituata, come sono sempre stata, a mangiar bene tra le mura di casa.   (altro…)