Insalata di sorgo con melanzane perline, feta e prosciutto cotto

Anche d’estate la schiscetta per la pausa pranzo d’ufficio s’ha da fare, che i tempi delle vacanze lunghe tre mesi non le faccio più da tipo quindici anni. Non sono il tipo da fare schiscette perfette e ben ordinate come i bento giapponesi, anzi. No, io “schiaffo” tutto dentro a un contenitore di vetro e via; quindi ben vengano insalate o paste fredde. Qualcuno potrebbe pensare “che tristezza”, ma dimentichiamoci per un attimo dei tristi risi freddi dell’infanzia preparati con i condimenti già pronti e i würstel confezionati che spesso trovavamo ai vari buffet dove qualcuno portava qualcosa (mi vengono i brividi solo a pensarci). Esistono ormai tante alternative, sia per la base che per il condimento, e a me piace variare su entrambe le componenti. Come base prediligo il farro perchè è sempre presente nella mia dispensa, ma ogni tanto vario, come in questo caso. Se non avete mai cotto o assaggiato il sorgo provatelo, è una buona alternativa. Io di solito cuocio un bel po’ di base e se non la condisco subito la metto da parte condendola con solo un filo di olio. Poi vario con i codimenti in base alle verdure che ho trovato al mercato e a cosa è rimasto in dispensa, dalle olive taggiasche ai pinoli, al pesto ai pomodori secchi. Di regola utilizzo sempre almeno una verdura che poi condisco con olive o frutta secca, aggiungo poi un formaggio che può essere un primo sale o della feta, o delle semplici mozzarelline. Le erbearomatiche sono essenziali per dare quel tocco di gusto in più, quindi non dimenticatele. Vi lascio quindi una ricettuzza, che sarà il mio pranzo di oggi. Spero vi piaccia. Buon proseguimento di settimana a tutti!

INSALATA DI SORGO CON MELANZANE PERLINE, FETA E PROSCIUTTO COTTO

Ingredients

  • 150-170g di sorgo bianco decorticato
  • 350g di melanzane perline (circa 7-8)
  • 150g di feta
  • 1 fetta spessa di prosciutto cotto da fare a cubetti
  • 1 rametto di rismarino
  • 2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
  • sale, pepe e olio q.b.

Instructions

  1. Lessate il sorgo tecorticato per circa 30 minuti in acqua bollente salata. Nel frattempo tagliate le melanzane perline e fatele rosolare in padella con olio, 1 spicchio di aglio e il rosmarino. Stando attenti a non bruciarle continuate la cottura per pochi minuti fino a quando non sono tenere. Salare e pepare. Scolate il sorgo e fatelo raffreddare. In una ciotola mescolate il sorgo, le melanzane, le olive taggiasche, il prosciutto cotto tagliato a cubetti e la feta sbriciolata. Mescolate, date un giro di olio e servite.
Schema/Recipe SEO Data Markup by Yummly Rich Recipes
https://panevinoezucchero.it/2018/07/insalata-di-sorgo-con-melanzane-perline-feta-e-prosciutto-cotto/

Pane Vino & Zucchero

3 Commenti

  1. Rispondi

    emanuela

    19 luglio 2018

    ma guarda che bella sta ricetta..
    Sai che ho comprato il sorgo in erboristeria un pochino di tempo fa ma non ho ancora aperto la confezione perchè non sapevo come prepararlo??? ho trovato da qualche parte che è necessario l’ammollo.. tu non lo hai fatto però..è venuto lo stesso?
    Io adoro i cereali in chicchi anche se non li insalatizzo sempre.. li mangio anche lessati e poi ripassati in padella come la normalissima pasta,mi piace la loro consistenza tosta ed al dente, adoro il riso integrale, il basmati ed il farro decorticato …
    mi sa che questa la provo, ma faccio anche la tortina di mele che la punto da un po’.. nonostante le temperature….
    grazie grazie…
    Manu

    • Rispondi

      Pane Vino & Zucchero

      19 luglio 2018

      Ciao Emanuela! Senti, io ho trovato questo sorgo da Natura Si, ed era l’unico disponibile. Non aveva bisogno di ammollo così l’ho semplicemente cotto per una mezzoretta. Mi è piaciuto molto perché è rimasto al dente e ben distaccato! Se sulla tua confezione c’è scritto di metterlo in ammollo ti consiglio di seguire le istruzioni. Comunque rende tantissimo, ne ho cotto 250g e ci ho fatto tre porzioni abbondanti! Proprio ora ne ho cotto un altro po’ e l’ho condito con zucchine trifolate e primo sale di capra! 😉
      Francesca

  2. Rispondi

    emanuela

    19 luglio 2018

    zucchine trifolate e primosale di capraaaaaa????? ^_^ ^_^ ^_^
    oddioooooooooo che meravigliaaaaa … mi sa che ti copio questa qui ahahahaa-
    Adoro le zucchine e pure il primo sale e i chicchi che rimangono al dente… il mio sorgo è della “ki” e in realtà sulla confezione non ci sta scritto nulla.. proverò entrambe le versioni, ammollo e non ammollo, così vedo come viene…
    grazie mille …
    buona serata.
    Manù

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POST CORRELATI