I

Insalata di farro, lenticchie, melanzane arrosto e feta

Eccoci qua, di ritorno dalle vacanze. Sono rimasta (volutamente) un po’ indietro con la tabella di marcia, avevo bisogno di rimettere in ordine le idee e di pensare un po’ a me stessa. Sono stati mesi frenetici, sia a lavoro che a casa. Sebbene non mi sia mancato il tempo libero, la mente era davvero troppo trafficata e spesso ho cercato di riempire gli spazi con altre attività per allontanarmi da determinate situazioni.  Mi sono accorta in quest’ultimo periodo che c’era ancora qualche punto aperto che mi portavo dietro da un annetto a questa parte. Come una finestra aperta che di tanto in tanto, ad ogni soffio di vento, mi spifferava all’orecchio cose che pensavo di aver archiviato.

Mi sono buttata sulla lettura, sulla scrittura. Ho cucinato meno, mi sono concessa una pizza da asporto in più e ho smesso di pesarmi in maniera ossessiva. Parola d’ordine, serenità. Che novità, penserete. Ma tra il dire e il fare, c’è di mezzo quella parte di noi stessi che cerca di sabotare ogni pensiero felice od ottimistico. Un diavoletto sulla spalla, per intenderci.  Non posso certo sbarazzarmi di lui, ma l’impegno di questi ultimi mesi mi porta a dire che, forse, ho imboccato la strada giusta. Di sicuro ho chiuso qualche finestra e aperto una nuova porta della mia vita. Ho selezionato le voci che intendo ancora ascoltare e mi sono allontanata da tutto ciò che è pregiudizio e curiosità disinteressata. Al momento mi sento come un alberello a cui sono rimaste poche foglie, ma ogni tanto una “potatina” ci sta, che dite?! 😉

Ma mettiamo da parte i discorsi seri e torniamo a noi. Avrei in archivio altre cosette da pubblicare, ma oggi ho deciso di “riesumare” una ricetta ferma da un anno (non la pubblicavo per via della foto, ma oggi ho deciso “chissene”). Un’insalata di farro con lenticchie, melanzane arrosto e feta. Ma c’è un’ingrediente che fa la differenza e che troppo spesso snobbo per non so bene quale motivo: il sedano. Insieme alle melanzane spacca, credetemi.

Ricetta semplicissima, che potete preparare in anticipo e gustare in un secondo momento. Adatta per l’ufficio, mi è capitato di prepararla anche per la spiaggia. Spesso la domenica preparo le verdure al forno che poi, nei giorni successivi, utilizzo come contorno o condimento per un piatto unico come questo.

Insalata di farro, lenticchie, melanzane arrosto e feta

  • Porzioni: 2 persone
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

  • 1 melanzana di media grandezza (possibilmente senza semi) – 2 gambi di sedano – 100g di farro o orzo – 100g di lenticchie già lessate – 80g di feta – Pomodorini – Sale e pepe q.b – Olio evo q.b. – Origano – Olive taggiasche

Istruzioni

  1. Tagliate le melanzane a cubetti più o meno uguali. Tagliate il sedano a pezzetti, includendo le foglie più tenere. 2. Adagiate le verdure su una leccarda ricoperta di carta forno. Salate, pepate e aggiungete dell’origano ( aggiungete dei capperi se gradite). Condite con un giro d’olio 3. Cuocete in forno a 180° per 20-25 minuti. 4. Nel frattempo lessate il farro (o altro cereale) in abbondante acqua salata. Scolate. Fate lo stesso con le lenticchie se non le avete già pronte. 5. Unite le verdure cotte al farro, aggiungete le lenticchie, dei pomodorini tagliati a metà, qualche foglia di basilico, olive taggiasche e feta sbriciolata. 6. aggiustate di sale e olio evo se necessario e servite.
Questa insalata è ottima come schiscetta per l’ufficio o per le gite fuori porta/spiaggia. Le quantità sono indicative, con le verdure che andrete a cuocere potete condire qualsiasi tipo di cereale o riso o servirlo semplicemente come contorno. Aggiungete la proteina che preferite. Io ho utilizzato la feta, perché mi piace molto, ma potete variare in base al vostro gusto. Se al posto delle lenticchie volete utilizzare un altro legume ben venga, anche i ceci si sposano bene. Da servire tiepida o fredda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.