G

Galette semplice con ricotta e pomodorini

Terza settimana di agosto, la temperatura si è abbassata di qualche grado. Il forno si è nuovamente acceso, di mattina presto, col fresco, per cuocere questa galette da gustare la sera a cena. Una crosta croccante e burrosa che si sposa benissimo con i pomodorini, ma anche insieme a tante altre verdure. Non escludo di prepararne altre varianti.

Non ho un terrazzo abbastanza ampio o un giardino che mi permetta di consumare i pasti fuori, ma preparando questa galette mi sono immaginata una cena estiva all’aperto, fresca, con insalate, pane fresco, tante verdure, qualche birra e la scia degli zampironi (a me fanno venire l’asma, ma mi ricordano la mia infanzia al mare). Le chiacchiere a stomaco pieno, “chi vuole il caffè” , “tiro fuori il gelato”.

Tra l’altro questa pasta si presta bene come base per un dolce, sostituendo il sale con poco zucchero. Immaginatevela guarnita con della frutta di stagione e una pallina di gelato. Io ne sento già il profumo. E’ un impasto che si prepara velocemente e se volete ridurre il tempo di riposo o se fa troppo caldo potete riporre la pasta in freezer (ponendo attenzione che non si indurisca troppo).

Esteticamente la mia galette è moooolto rustica, ma a me piace proprio per quello. La precisione la lascio agli altri.

Galette salata con ricotta e pomodorini

  • Porzioni: 4
  • Problema: facile
  • Stampa

ingredienti

    Per la pasta
  • 200g di farina
  • 70g di burro (o burro vegetale per una versione vegan)
  • 50-55g di acqua freddissima
  • 1 cucchiaino di sale
  • Per la farcia
  • 150-200g di buona ricotta (o formaggio vegetale per una versione vegan)
  • -origano q.b.
  • Sale, pepe e olio evo q.b.
  • Qualche pomodorino

Istruzioni

  1. Preparate la pasta. In una ciotola versate la farina, unite il burro tagliato a cubetti, l’acqua e il sale. Con le mani cominciate a impastare velocemente fino a ottenere un impasto morbido senza residui in ciotola. Non vi preoccupate se non sarà omogeneo. Dategli una forma schiacciata e rettangolare e fate riposare in frigo avvolto nella carta forno per almeno 30 minuti.
  2. In un’altra ciotola condite la ricotta con sale, poco pepe, olio e un po’ di origano secco.
  3. Tagliate i pomodorini a fettine.
  4. Prelevate la vostra pasta dal frigo. Stendetela con il mattarello con l’aiuto di un po’ di farina. Spalmateci al centro la ricotta lasciando liberi 2 cm dal bordo. Posizionateci sopra i vostri pomodorini, salate la superficie (non troppo, perché la ricotta è già salata). Chiudete i bordi come in foto. Spennellate con un po’ di olio e aggiungete se volete un po’ di semi di sesamo per decorare.
  5. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti, fino a doratura. Servite la vostra galette tiepida o fredda. Da preparare in anticipo per un pic nic, un aperitivo o una cena estiva.
CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.